cerca

Idem? NO!

25 Giugno 2013 alle 11:35

Il ministro Idem avrebbe detto che “In Germania nessuno si sarebbe dimesso per una cosa simile”. Ma a me sembra che in Germania non molto tempo fa un ministro (e credo più importante di lei, sia per il ministero, che per la sua formazione politica: all'epoca mi sembra di aver letto che era visto come il successore della Merkel) si dimise per molto meno, perché aveva scopiazzato la tesi: una sciocchezza “normale” in questo Paese. Il suo legale (manco fosse stato in un un'aula d'udienza!) inoltre, avrebbe detto: “Non è vero che il ministro Idem non ha pagato Ici e Imu” ed ha aggiunto: “c'è solo un “ravvedimento operoso” pagato entro la scadenza prevista del 28 febbraio scorso per sanare una irregolarità”. Anche questo discorso non mi convince: il “ravvedimento” è solo un calcolo e viene dopo una irregolarità senz'altro voluta, mentre chi ha commesso un errore non voluto non si ravvede, non può ravvedersi, perché non ha consapevolezza dell'errore commesso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi