cerca

Contestata l’obiezione di coscienza sull'aborto

24 Giugno 2013 alle 14:30

Non vogliono medici che si rifiutino di eseguire l'aborto, per "realizzare la 194" dicono, ma girano la testa altrove quando fanno abortire donne al di fuori delle "regole della 194", ovvero il 90% dei casi. La contestazione viene da gente che aveva il cavallo di battaglia su obiezione di coscienza sul militare, sulla guerra, sul lavoro, sulla religione (nessuno può imporre l'ora di religione scolastica a tutti). Quindi oltre che assassini seriali costoro sono anche in malafede.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi