cerca

Sentenza sul legittimo impedimento

20 Giugno 2013 alle 13:50

Vi sono due elementi da evidenziare. Il primo è che questa sentenza era semplicemente quella da prevedere ed è quella sulla quale avevo scommesso. La ripartiziaone dei giudici costituzionali è infatti di 11 magistrati di sinistra a quattro; non occorreva sapere niente altro. La seconda è che, per la suprema corte, un ipotetico presidente del consiglio imputato e quindi, ciò che è lo stesso, un presidente del consiglio di destra, è tenuto a concordare le date del consiglio dei ministri, cascasse il mondo, con i giudici. Con quel che ne consegue in materia di relazioni tra i poteri dello stato, relazioni sulle quali si potrebbero, a questo punto, osservare tante cose, anche interessanti. Tutto sommato preferisco una frase sola, più sintetica, che al tempo stesso è forse anche la più adeguata e la più onesta motivazione di quella sentenza: così è, se vi pare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi