cerca

Decreto del fare e tasse

17 Giugno 2013 alle 14:30

Abbiamo appreso che con il nuovo decreto (del fare, che mi richiama tanto un'espressione non più usata: partito del fare), tra le 80 misure per il rilancio del Paese, vi è anche l'eliminazione della tassa sulle barche fino a 14 metri. Nulla in contrario, se ce lo potessimo permettere, però, anche in tal caso, prima dovrebbe essere tolta (per equità) quella sulle piccole auto, che non sono un lusso! Anzi, per rispettare le proporzioni, anche sulle auto medie. Magari aumentando (e sostanzialmente) la tassa su quelle di lusso (sempre per equità): per intenderci, quelle da 40 mila euro alle centinaia di migliaia. O, invece che tener conto della lunghezza, non sarebbe il caso di considerare l'uso e la sua utilità sociale? Comunque una cosa più importante: a quando i tagli dei costi della politica (numero parlamentari ridotti a un quarto, eliminazione delle province e dei posti inutili...) e dei costi della pubblica amministrazione (sia in personale che in mezzi)? Sempre prioritaria ed urgentissima (siamo indietro di lustri), comunque, la rifondazione del sistema Giustizia, che è la base su cui si fonda una società!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi