cerca

Matrimonio (omosessuale) all'italiana

7 Giugno 2013 alle 13:30

La Cassazione ha trasmesso alla Consulta gli atti del ricorso di una coppia contro la sentenza della Corte di Appello di Bologna che confermava lo scioglimento automatico degli effetti civili del matrimonio a seguito del cambio di sesso del marito, da uomo a donna. Sancire per legge che due coniugi di sesso diverso non siano più tali se uno dei due cambia sesso, lederebbe gli inviolabili diritti di eguaglianza individuale. Ora, se la Corte Costituzionale darà ragione ai ricorrenti, il matrimonio omosessuale sarà realtà in Italia ben prima che il Parlamento abbia deliberato in tal senso. Se un transessuale ex-uomo, "rettificato" il proprio sesso in femminile, può essere sposato ad una donna, non si vede come due donne, o due uomini, non possano sposarsi sic et simpliciter. Con la magistratura che abbiamo, non si vede che bisogno ci sia di un Parlamento elettivo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi