cerca

C'eravamo tanto armati

7 Giugno 2013 alle 10:07

Strano destino quello della Germania che si ostina a trascinarci nelle imprese più pericolose pur conoscendo le nostre ataviche debolezze. Così il Terzo Reich, in sella ai suoi potenti cavalli ariani, volle avere accanto i nostri ronzinanti esperti solo nell’arte della fuga. L’esito fu quello che conosciamo ma, non contenti, vollero imbarcarci nell’avventura dell’euro, loro con il potente marco e noi con l’anemica lira. Anche questa volta le cose si stanno mettendo male. ma loro vogliono sopravvivere facendo crepare noi sul campo di battaglia. Nuovo 8 settembre cercasi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi