cerca

Le geometrie variabili del Pd

5 Giugno 2013 alle 07:00

Tutti ricorderanno che col governo Monti, quando Pd e Pdl tentavano di accusarsi reciprocamente di avere affossato la riforma elettorale , Bersani alzava come vessillo la bandiera del semipresidenzialismo alla francese come forma di governo più efficiente.Cosa sarà mai successo se oggi, a distanza di pochi mesi, molti all'interno del Pd osteggiano questa formula adducendo il rischio di una dittatura berlusconiana.E vero che cambiare opinione in politica è un fatto normale ma questa inversione mi sembra un po' troppo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi