cerca

La gatta di Beatrice

5 Giugno 2013 alle 11:15

Ogniqualvolta vado a casa di Beatrice si avvicina strusciandosi a lungo alle mie gambe. Assuefatto alla tesi che ci vuole prodotti del darwinismo, ieri l’ho guardata con sospetto. Complice la Banotti che sul Foglio associa “alla ricchezza emotiva inscritta nella nostra meravigliosa fisiologia, impreziosita dal piacere e dall’orgasmo, il più alto sentimento umano”. Sarà. Ma io scelgo la “razionalità laica di Ratzinger”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi