cerca

Coerenza femminicida

4 Giugno 2013 alle 21:00

Ogni progressista che si rispetti sarà pronto ad applaudire la sentenza della Corte d’appello australiana che ritiene ingiusto richiedere che sui documenti sia indicato il sesso del possessore degli stessi. Bene, aboliamo il sesso. Per coerenza però, dato che i generi “femmina”e “maschio”, per il bene dell’umanità, non dovranno più esistere, lottiamo contro la ormai politicamente scorrettissima definizione "femminicidio". O no?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi