cerca

Responsabilità civile dei magistrati

23 Maggio 2013 alle 19:45

Nel 1987 era stata presentata una proposta di legge che garantiva il diritto del cittadino di essere risarcito (in caso di errore giudiziario). Era prevista la responsabilità diretta dello stato che aveva la possibilità di rivalersi sul magistrato, del quale però era esclusa la responsabilità diretta. La responsabilità di tutti i magistrati, comunque, dovrebbe essere severa e disciplinare, sino all’espulsione dall’ordine giudiziario, nei casi di errore giudiziario.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi