cerca

Il Cav, aiuta sempre gli amici

21 Maggio 2013 alle 14:00

Nei giorni dello stordimento Pd ha aiutato Renzi. Dicendo che lui non andava bene come Presidente del Consiglio, ha impedito che dovesse prendersi gatte rabbiose da pelare, quelle che ora si pela Letta, lasciandogli una prateria strategica a disposizione. Matteo lo ringrazierà, magari solo faccia a faccia, di aver detto no al suo nome come proposta del Pd da fare a Napolitano. Anzi l’ha già ringraziato ieri sera, dicendo a Porta a Porta che quel niet gli ha restituito la verginità perduta nel pranzo di Arcore. Il massimo. Il Cav. se lo ritroverà come avversario alle prossime politiche? Altamente probabile. Sarà un osso duro, talmente duro da rompercisi le corna? Altamente probabile. Ma il Cav. sa che essere battuto da Renzi avrebbe tutt'altro significato che essere battuto dalla coalizione Rodotà-Grillo-Vendola. E Renzi è l'unico che la può rendere irrealizzabile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi