cerca

Requisitorie

14 Maggio 2013 alle 11:00

La requisitoria del P.M. Boccassini, per quanto è stato possibile ascoltare dai media, è stata francamente molto modesta. Non è un’oratrice; e non gliene si può fare carico, ancorché abbia fatto una notevole carriera. Gli oratori parlavano diversamente. E incantavano, specialmente quando alla squisita oratoria si accompagnavano cultura e tecnicismo giuridico. Silvio Berslusconi, tuttavia, sarà condannato. Perché non è l’efficacia delle argomentazioni dell’Accusa pubblica né l’eloquio seducente che conta. Questo è il vero problema.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi