cerca

Povero Grillo

10 Maggio 2013 alle 18:30

Per dimostrare di esistere politicamente, Grillo ne spara una o più al giorno. Ora se ne esce col referendum sullo "ius soli", poi dice che il nuovo governo è un "golpe", che Berlusconi deve andare in "carcere"e via dicendo. Che noia! Ha sempre quella faccia da schizzato, avvelenata, è un urlo continuo, isterico e mi chiedo come facciano a sopportarlo, i suoi. Ma possibile che questo comico sia diventato una tragedia umana? D'altronde si può capire: tragico e comico non sono due facce della stessa medaglia?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi