cerca

Il futuro di Grillo e dei grillini

25 Aprile 2013 alle 13:30

Marianna Rizzini osserva giustamente che Grillo deve chiedersi che fare dei suoi voti e i grillini di lui. Secondo me la prospettiva si intravede chiaramente: Vendola ha lanciato la sua OPA, ne' ostile ne' amichevole, enfatica e basta pur di tentare di migliorare quel magro risultato che gli ha dato l'Italia bene comune. Ora prova con l'Italia bene della rete. Il fenomeno in effetti Grillo è già finito, se mai è realmente esistito, chi vuole solo protestare, ribellarsi, distruggere, non ha, e non può avere, un posto fisso. E' mobile per definizione, segue una parabola. Sta scendendo e di inabisserà all'orizzonte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi