cerca

L'ostinato Bersani

12 Aprile 2013 alle 10:30

E siamo al 46 ° giorno dal voto. Sempre qui ad aspettare i comodi del segretario del Pd che si muove sulla linea dei giovani turchi: no al governissimo, no al governo di scopo, no a Berlusconi, no a qualsiasi rapporto di governo con gli impresentabili del Pdl. Bersani non cede neanche all'evidente sentire comune della stragrande maggioranza degli italiani (degli industriali, degli artigiani, dei commercianti, degli agricoltori e così via) che si chiedono perplessi come mai in una situazione di assoluta emergenza due partiti che hanno presentato programmi economici largamente coincidenti non possano trovare l'accordo per un governo in grado di contrastare la recessione. No, Bersani vuole che per la seconda volta lo scomodo avversario che si è messo di traverso al suo partito venga eliminato per via giudiziaria. Così aspetta, nutrendo la "massima fiducia" nella magistratura. E nel frattempo si dedica alla ricerca del nemico. Adesso, dopo Berlusconi, ha trovato Grillo. “Sia ben chiaro – ha detto – che se non abbiamo potuto fare il governo di cambiamento che ho proposto, la colpa e solo e soltanto di Grillo”. E nemici sono anche tutti gli altri, rei di non aver capito che non devono disturbare il manovratore. "Non vi voglio al governo con me - è stato il suo messaggio - ma potete sempre astenervi, in modo che noi (gli unici in grado) si possa portare avanti quel cambiamento che solo noi siamo in grado di attuare”. E sì, solo loro, col 30 per cento dei voti. Loro, quel partito che proprio Bersani ha spostato a sinistra con l'alleanza di ferro con Sel? Che si ispira al modello emiliano e cioè quello di uno stato nello stato con le sue cooperative, con i suoi supermercati, con le sue assicurazioni, con le sue banche? Ma Bersani si illude. Nessuno lo starà a sentire. Neppure i suoi. Molti hanno da tempo capito che un partito post comunista come quello pensato da lui costituisce davvero la grande anomalia italiana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi