cerca

Disservizio Pubblico

12 Aprile 2013 alle 11:15

I rapporti sessuali consensuali con minorenni, purché maggiori di 14 anni, non costituiscono reato in Italia. Il reato è la prostituzione minorile, quella cioè che si consuma quotidianamente ai danni di povere minorenni dell'est Europa sfruttate da biechi malfattori sui marciapiedi delle nostre città nella più totale indifferenza della Magistratura. Che rapporti come quelli tra Berlusconi e le varie Noemi e Ruby possano configurarsi come sfruttamento della prostituzione è pura farneticazione. Il carattere persecutorio della giustizia ad personam contro il Cav. è di palmare evidenza. Con un decimo delle risorse impiegate per fottere Berlusconi, la magistratura inquirente avrebbe potuto stroncare il triste fenomeno della prostituzione minorile in Italia. Con buona pace Di Santoro & Co.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi