cerca

L'italiano della Costituzione

11 Aprile 2013 alle 21:15

La Costituzione più bella del mondo? Sappiamo perché fu scritta così e abbiamo capito. Proprio per questo è concausa dei mali d'Italia. In una cosa resterà insuperata: è scritta in un italiano semplice, chiaro, piano ed elegante allo stesso tempo, senza aggettivi di troppo o improbabili o presunti colpi d'ala, privo di ammiccamenti, onesto, sciolto e scorrevole. Nessuno sa più scrivere così, tanto meno un testo politico-giuridico. Bisognerebbe rispettarla innanzitutto per il suo italiano che rispetta gli italiani. Per le sorti della nazione non è indifferente come si parli o si scriva l'italiano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi