cerca

Conti col passato

11 Aprile 2013 alle 09:45

Quello che sta accadendo riporta drammaticamente in auge conti col passato che qualche partito, il PD, non ha ancora chiuso definitivamente, nonostante loro si affannino a dire il contrario. La ragione del mancato, sinora, accordo per un governo che dia risposte concrete ad una drammatica situazione economica e sociale, è il nemico Berlusconi e le sue vicende giudiziarie! Getta fango addosso all'avversario, che per quanto vorrà pulirsi, resterà sempre sporco! Nihil sub sole novi. Il gioco di sponda tra magistratura e PD, realizza il più nefasto "do ut des" a danno del Paese. Tu non tocchi i miei privilegi ed io cerco di toglierti di mezzo quelli che possono darti fastidio. E a pagarne il prezzo più alto sono i cittadini italiani, perchè oltre ad una magistratura politicizzata, c'è il cancro più pesante di una giustizia che non funziona e che tanto costa all'Italia (è proprio di oggi la notizia che abbiamo pagato 120 mln di euro per multe ricevute dalla corte di giustizia europea, cosa mai vista per un paese civile). E allora? Può un paese che voglia definirsi civile sopportare ulteriormente che una minoranza, perchè di questo si tratta, tenga in scacco l'intero paese con questa spocchia di pretesa superiorità morale (senti da che pulpito viene la predica)? Non è possibile! Bisogna pure che il resto del paese faccia sentire la sua voce, forte e chiara, contro questi "pieces di Cambronne" che ammorbano l'aria da oltre sessant'anni! Sveglia! Non è più ora di dormire, il momento è grave e richiede azioni decisive.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi