cerca

Larghe intese

3 Aprile 2013 alle 14:15

Un governo di larghe intese rappresenta l'Italia e la sua storia politica votata a un eterno trasformismo. Quello che sperimentò Sciascia nel 1983 all'indomani del confuso ed equivoco compromesso storico non è tanto diverso da quello che De Roberto faceva dire al suo personaggio ambientato nel Parlamento di cento anni prima. Federico Ranaldi, il protagonista dell’Imperio, con la destra armata di cannocchiale nel 1883 diceva infatti: «Due partiti che da anni e anni si combattono, si dilaniano, si calunniano, adesso, che si guardano bene in faccia, cominciano a pensare che forse, in fondo, non c’è tra loro nessuna differenza».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi