cerca

Presidente Napolitano non si scusi, la prego!

2 Aprile 2013 alle 11:30

Presidente Napolitano la prego non si scusi. Non si scusi per non aver nominato una donna nelle commissioni. Non è sempre necessaria la quota rosa e chi lo dice, le solite donne "arrivate", parlano senza sapere. Così, come parlerebbero di qualunque cosa. Non si scusi con dei partiti che esistono ormai solo sulla carta. Partiti che non sanno prendere una che sia una decisione positiva per il paese. Ho ascoltato ieri la conferenza stampa di Bersani. C'era da piangere. Non è, come sostiene, fermo sulle sue posizioni. E' solo voglioso di arrivare a Palazzo Chigi. Dimostrando, anche adesso, che il paese per lui non conta. Presidente, le persone la stimano e vedono in lei l'unica risorsa che, attualmente, rimane a questa sciagurata Italia. Non si scusi. Altri, e sono tanti, dovrebbero farlo con lei.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi