cerca

Waiting for Giorgio

29 Marzo 2013 alle 12:15

L'Italia intera pende dalle labbra di un solo uomo: quale sarà la scelta di Giorgio Napolitano? Quando il Presidente della Repubblica decise di affidare l'incarico a Mario Monti tantissimi insorsero (dimostrando di conoscere poco la Costituzione) lamentando una violazione del principio democratico: oggi è molto diverso... Sembra che in questi giorni ogni italiano (grillini a parte), guardando questa enorme confusione, non possa far a meno di rispolverare un po' di fiducia nella saggezza del più illustre dei cittadini della Repubblica. Allora, forse, non erano cosí stupidi i sudditi medievali, obbedienti solo a Dio e al Re: a volte l'intelligenza non sta nell'avere una soluzione, ma nella totale fiducia in chi potrebbe averne una migliore e a volte anche più audace. Che bello se l'ottantasettenne che abita il colle più alto puntasse tutto su un trentottenne con l'accento fiorentino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi