cerca

Dateci Terzi a confronto televisivo!

22 Marzo 2013 alle 12:00

La notizia del giorno non riguarda Bersani, Grillo e Berlusconi, ma il governo e il nostro ministro Terzi per la orrenda figura che per lui ha fatto l'Italia. E' più pregiudizievole per gli interessi nazionali la perdita dell'onore nazionale di tutte le menate sul debito pubblico e il pericolo di default. Nessuno si muove con mille uomini contro un esercito che gli viene incontro con diecimila, è scritto nel Vangelo. Il credito internazionale vale mille volte quello bancario; Usa e Inghilterra non stanno messe meglio di noi sul piano del debito, ma dei loro soldati non sarebbero mai stati catturati e se liberati (anche con l'astuzia) non sarebbero mai stati consegnati. Gli arsenali bellici più che le riserve auree nei caveau delle banche centrali sono unico deterrente per la sicurezza dei popoli. La UE in tale occasione ha giocato alle tre scimmiette, perché dovremmo essere solidali con l'Europa se è solo contro di noi? Il ministro Terzi dovrebbe pubblicamente dare conto agli italiani della figuraccia a cui ci ha esposti, siamo interessati a un confronto con lui, piuttosto che a quello di Grasso con Travaglio, perché sulla stampa di tutto il mondo si ride di noi e non per Berlusconi, ma per l'insipienza di un governo che mentendo sul restituire l'onore all'Italia la fa disonorare in un campo in cui l'onore è tutto, quello militare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi