cerca

Europa?

18 Marzo 2013 alle 19:00

In tutta questa vicenda, mal gestita sin dal principio ed in cui si è consentito di fare strame dei più elementari principi del diritto e degli accordi internazionali, l’elemento più imbarazzante per la comunità europea è rappresentato proprio dalla sua evanescente attitudine nel prendere posizione al fianco di un paese membro che si è trovato impegolato nella traversia proprio per aver aderito ad un patto antipirateria internazionale. L’India rappresenta una gigantesca realtà economico/militare vezzeggiata dagli Stati Uniti in funzione anticinese ma in termini di maturità giudiziaria e comportamenti conseguenti sembra non aver tenuto nella dovuta considerazione l’eredità anglosassone. In quanto a noi non possiamo fare parte di una realtà europea a corrente alternata ovvero solo quando devono essere imposte sofferte politiche finanziarie !

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi