cerca

L'abusante togato

15 Marzo 2013 alle 10:30

Nel nostro ordinamento civile e tributario, sebbene non esplicitamente normato, esiste il principio di abuso del diritto in virtù del quale il soggetto che, pur esercitando diritti previsti dalla legge, non persegua une fine meritevole di tutela, non può ottenere il riconoscimento giuridico di ciò che ha realizzato. La disinvolta applicazione di questo principio di matrice giurisprudenziale, paragonata all’abuso del diritto di chi impunemente e da vent’anni piega il diritto alla più bieca e perversa delle persecuzioni politiche, evidenzia ancor più le sordide brutture dell’attuazione dello stato di diritto nel nostro paese. Cosi dall’abuso della norma fiscale all’abuso della visita fiscale il passo è lungo quanto quello che divide gli effetti previsti per l’abusante fiscale dall’abusante togato: di estremo rigore per i primi, inesistenti per i secondi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi