cerca

Il cerchio si è chiuso

12 Marzo 2013 alle 11:30

Il capogruppo 5 stelle al senato, Crimi, ha manifestato la disponibilità del movimento a votare insieme alla sinistra per l’autorizzazione all’arresto di Berlusconi nel caso (molto probabile fra Milano e Napoli) di richiesta in tal senso della magistratura. Per questo Bersani insiste nel tentativo di convincere i grillini ad appoggiare il suo tentativo di formare il governo, per questo rifiuta le larghe intese che renderebbero problematica l’attuazione di un provvedimento di custodia cautelare nei confronti del cavaliere. Da parte di certa politica -e dei suoi fiancheggiatori nell’ambito della società (cosiddetta) civile e di settori delle istituzioni- politica che ha la sfrontatezza di evocare il termine “giusto”, non si intende assolutamente, ormai è chiarissimo, perseguire l’interesse del paese, ma solo l’eliminazione del principale avversario politico, per potersi infine, al quarto tentativo in circa venti anni, impadronire completamente del potere. E’ penoso dover constatare, di fronte a questo quadro ormai non più discutibile, che nessuna mente libera, fuori dallo schieramento del centro destra, riesca solo a bisbigliare qualche parola, non dico di dissenso, ma almeno di dubbio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi