cerca

Il senso di responsabilità di Berlusconi

11 Marzo 2013 alle 15:00

Al direttore - Buongiorno, ho appena finito di leggere il suo editoriale sul Giornale. Le vorrei ricordare che il primo a delegittimare l'avversario è stato Berlusconi parlando sempre dei suoi avversari come dei comunisti (Rosy Bindi comunista? Povero Togliatti) e ricoprendoli di insulti da mane a sera. Tra i suoi avversari, invece, ha spesso trovato degli "amici sinceri" che non hanno mai insistito troppo sul conflitto d'interessi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi