cerca

Grillo, ma chi è costui

5 Marzo 2013 alle 15:45

L'accozzaglia anarcofantasy messa insieme da Grillo, con l'aggiunta dei voti degli scontenti,disoccupati, cassaintegrati, centri sociali, studenti che votano e sognano, da quelli che volevano lanciare un segnale, sia fossero di destra che di sinistra, ma dove pensate possano andare? C'è chi non vuole la TAV, chi non vuole gli inceneritori, chi non vuole nuove strade, chi non vuole consumare il suolo e quindi no a nuova edilizia, chi non vuole le centrali termo elettriche, chi non vuole l'energia eolica, chi non vuole l'energia solare indiscriminata, per l'energia atomica neanche a parlarne, no alle automobili che inquinano, no al fumo attivo, no anche a quello passivo, guai mangiare il maiale, è grasso e fa male, tutti in bicicletta o meglio di corsa a piedi, ognuno ha un suo no da dare. Ognuno pensa al proprio orticello, e se chi abita in una città come Milano cominciasse a dire no alle autovetture provenienti da fuori città perchè inquinano e consumano l'asfalto che poi dobbiamo pagare noi milanesi? Ma quale governo del Paese, ma quale interesse nazionale sopra le parti potrebbero mai esprimere? I politici, comincino a fare politica con la P maiuscola, comincino a dare quelle risposte che il Paese ha posto in questi anni e sempre sono state ignorate. Mi riferisco in primo luogo alla eliminazione dei privilegi di tutte le caste afferenti al Pubblico impiego e ai politici di nomina elettiva, e poi a scendere passando per quelle pensioni considerevoli, non risultanti da un effettivo versamento fatto dal soggetto, ma solo da leggi compiacenti. Diminuire insomma il costo dello Stato, toccando anche le retribuzioni degli impiegati statali, parastatali, degli enti locali e delle società dello Stato per renderli omogenei e in linea con la loro produttività. Basta con l'oppressione delle tasse, Stato Sociale si ma fino a che punto deve spingersi questa solidarietà? Per essere solidali non ci si può impoverire ed essere tartassati. E poi pensare al lavoro per tutti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi