cerca

Il merito di Grillo

4 Marzo 2013 alle 21:00

Grillo e gli oltre otto milioni di Italiano che lo hanno votato hanno un merito. Quello di aver buttato giù l'ultimo pezzo di muro di Berlino che in Italia ha voluto dire contrapposizione politica tra anti berlusconismo e anti comunismo. Tutto finito, Seconda Repubblica e annessa classe politica, sfessata e resa immobile dalla guerra di trincea. Impegnata nella difesa delle proprie posizioni al punto di non saper più leggere la realtà. Già con Monti lo si era capito, ma c'è voluto lo schiaffone di Grillo. E ora? PD e Pdl prendano atto di avere in comune l'enorme fallimento e per evitare il peggio facciano come in Germani una 'grosse koalition'. Per una nuova legge elettorale e qualche provvedimento per sostenere lavoro ed economia. Ringraziando il cielo che ci ha mandato Grillo e non quelli di Alba Dorata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi