cerca

Bersani si immola per il bene della Nazione

1 Marzo 2013 alle 10:15

Ma chi glielo fa fare? Perché Bersani sta lì a supplicare Grillo per fare un'allenza impossibile? Perché si fa coprire di ingiuste contumelie da parte del comico e da parte dei suoi compagni di partito? La risposta che mi dò è legata alla lettura di questa situazione politica già espressa nelle mie riflessioni precedenti. Non essendoci alternativa e dovendo necessariamente procedere a riforme molte dolorose, il Pd ha deciso di affrontare la sfida insieme al Pdl. Tuttavia, se questa ragionevole e assai legittima idea fosse stata "svelata" agli elettori, una marea di voti (soprattutto a sinistra) sarebbe scivolata verso Grillo e l'astensione. Così Berlusconi e Bersani si sono divisi i compiti: al primo è stato concesso di fare una campagna elettorale spregiudicata, così da riportare al voto molti delusi del centrodestra, in cambio Bersani ha offerto il proprio sacrificio dandosi in pasto ai detrattori del suo partito e alle offese becere di Grillo. Entrambi finiranno con questa legislatura la loro vita politica. Credo si siano sottoposti a questo sacrificio per spirito di abnegazione e per senso di responsabilità nei confronti del nostro Paese. E' per questo che li ringrazio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi