cerca

Messaggio lanciato

28 Febbraio 2013 alle 11:30

Non so se Tobias Piller avesse le credenziali, se fosse stato incaricato di saggiare le reazioni, ma a Porta a Porta, ha fatto intendere chiaramente che per la Germania e i mercati la soluzione migliore, la più affidabile per la governabilità e la credibilità, sarebbe quella dell’intesa Pd-PdL coi parlamentari di Grillo a vigilare e pungolare. Un Monti nel governo completerebbe e rafforzerebbe lo scenario. Fuori le ali estreme, Sel e Lega. Beh, fuori le estreme, sarebbe razionale. CDU e SPD lasciarono fuori Lafontaine. Sarebbe roba da un paese normale che vuole uscire da una situazione drammatica, ma forse da noi, è chiedere troppo. A Marina Sereni è venuta l'orticaria, Fabrizio Cicchitto s'è messo a camminare sulle uova, Andrea Olivero s'è depresso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi