cerca

Ingroia

27 Febbraio 2013 alle 16:00

Adesso, dopo essere stato trombato, ovviamente cercherà di tornare a fare il magistrato, senza provare nessuna vergogna di fronte al fatto di aver dimostrato al mondo intero che per lui la giustizia è un dettaglio irrilevante, uno strumento per fare lotta politica e carriera e che l'accertamento della verità è l'ultima delle preoccupazioni. Squallido.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi