cerca

Gianninov alla prova del Mago Zurlì

22 Febbraio 2013 alle 10:15

L'Oscar nazionale aveva previsto, e di questo ne aveva già preavvertito i suoi compagni di cordata, che qualcosa di sgradevole sul suo conto potesse saltare fuori, compromettendo la loro campagna elettorale, altrimenti positiva. Ma questo inesorabile mettersi di punta nei suoi confronti da parte del Mago Zurlì, per negare la sua partecipazione allo Zecchino D'oro, un fatto più serio e verificabile degli accampati titoli accademici, non se lo sarebbe nemmeno sognato, in una notte di mezza estate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi