cerca

Finmeccanica non ha Levy

14 Febbraio 2013 alle 18:30

Il governo di Nuova Delhi ha sospeso l'esecuzione del contratto da 750 milioni di dollari per 12 elicotteri del gruppo Finmeccanica. Ora l'Italia rischia la perdita del suo quarto mercato. Nella lettera al Foglio, Giuliano Cazzola scrive che " se si vogliono stipulare contratti per la fornitura di gas o di petrolio o vendere armamenti è inevitabile ricorrere a mediazioni e versare tangenti per essere competitivi...." Sarkozy per accaparrarsi il contratto con la Libia non ha dovuto versare una tangente. Ha cambiato direttamente contraente e con la sponsorizzazione del filosofo Levy ha dato all'affare un volto più "umanitario". Chissà, forse Finmeccanica doveva delegare il pagamento dell'eventuale "commissione" ad un sindacato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi