cerca

"Quanta species, cerebrum non habet!" (Fedro)

11 Febbraio 2013 alle 16:00

La costituzione assegna un seggio senatoriale agli emeriti capi di Stato e a quei cittadini che abbiano saputo illustrare con il loro pensiero e le loro opere il nome d'Italia in patria e all'estero. Stando così le cose non risulta che il prof. Monti abbia avuto particolari meriti, oltre quello di essere stato un alto burocrate europeo, nominato da Berlusconi, e rettore di una università, rinomata in Italia, che non è il MIT e per nulla coronato da un Nobel per l'economia. Ne deriva che il suddetto professore appartiene alla classe dei raccomandati di ferro, anche se la sua raccomandazione viene mascherata dai mille eufemismi con i quale si pallia sempre l'indignazione per il privilegio: onorabilità, dignità scientifica, decoro istituzionale ecc. Resta il fatto che finché la sua specie professorale incedeva tra i riverenti simulacri parlamentari, poteva fare immaginare una reale consistenza del suo apparato accademico; ora, invece, che ha voluto democraticamente azzuffarsi con Berlusconi, Vendola, Grillo,si trova a malpartito e sceglie (lui che è salito in politica per elevarla alla sua dignità accademica) di percorrere i sentieri della livida zuffa elettorale. Mal gli riesce perché o è ridicolo, come chi scende molto in basso per compiacenza (adozione cognolini) o è spietato per staffilate sotto la cintura come chi non è aduso a scazzottarsi lealmente nelle piazze e ricorre a insinuazioni basse per disonorare il suo avversario, del quale sa misurare la carica di simpatia che a lui manca. Il gemellaggio di Berlusconi con Lauro è stato un boomerang per il professore, che era troppo giovane per conoscere Lauro, troppo distante geograficamente e sentimentalmente per giudicare l'affetto con il quale i napoletani lo sostenevano . Ripete la vulgata democristiana dei Gava contro di lui; Berlusconi sopravvive, perché conosce la virtù della magnanimità, ha allevato tutti i suoi nemici senza decapitarne alcuno; in alto gli dèi stanno a guardare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi