cerca

Economy solvent, competitive, sustainable

7 Febbraio 2013 alle 14:00

Equità, lavoro e diritti civili scandiscono la campagna elettorale del Pd: parole comprese da chi le ascolta ma sterili nella sostanza. Forse che Berlusconi non propone a suo modo le stesse cose? beccandosi pure del populista solo per come lui e la Lega le intendono? È sconcertante notare come le uniche parole serie (quelle che vorrei sentire per capire a chi dovrei dare il voto) le ha scritte su questo giornale Nathan Gardels: cosa dobbiamo fare per diventare una economia meno indebitata (economy solvent), più competitivi sui mercati (competitive), con soluzioni sostenibili (sustainable). Una politica che abbia la pretesa di guidarci deve essere in grado di rispondere con un programma che soddisfi contemporaneamente a queste variabili. Assistiamo invece a dibattiti in cui si parla solo di diritti acquisiti o tasse sulla ricchezza o matrimoni gay (Pd), e di abbassare le tasse’ o togliere l’Imu (Pdl), come soluzioni a traghettarci fuori da una condizione di malato grave, sulla cui serietà clinica la speranza di sopravvivere ha sempre il sopravvento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi