cerca

I casi della vita

30 Gennaio 2013 alle 18:30

E' un caso che poco più di un anno fa un Professore universitario, sconosciuto alla maggioranza degli italiani e senza appartenenze politiche, è stato chiamato alla guida del governo, quando normalmente in questo Paese anche la nomina alla presidenza di una bocciofila, senza voler sminuire il prestigio delle bocciofile, richiede la tessera di un partito o l'appartenenza a qualche lobby. E' pure un caso che uno dei primi provvedimenti del governo del suddetto professore è stata la tassa sulla prima casa, il cui gettito, sempre per caso, è uguale alla cifra necessaria a ripianare il buco di bilancio della banca del Pd. E' sempre un caso che il professore abbia deciso un anno dopo di scendere, anzi come dice lui salire in politica, per prendersi cura dei nipoti degli italiani, trascurando i suoi, di cui probabilmente si è sempre occupato pochissimo. Questi casi accadono solo nella nostra "Banana Republic".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi