cerca

Giornate della memoria, ma con distinguo

30 Gennaio 2013 alle 17:30

Ci sono le quote rosa : oltre una certa percentuale non puoi essere assunto se sei uomo, sei discriminato, per legge, a causa del tuo sesso. In Inghilterra stanno proponendo le quote di razza : oltre ad una certa percentuale, assumerti perché bianco sarà motivo di vergogna per l’azienda alla quale chiedi lavoro, sarai discriminato perché di razza bianca. Prima o poi arriveranno le quote religiose, quote che, ovviamente, porranno dei limiti all’assunzione dei cristiani : saranno discriminati gli appartenenti ad una religione. Qualcuno mi spiega a che cosa servono le giornate della memoria sei i governi stanno promulgando, al passo dell’oca, leggi razziste e se ne fanno vanto ? Le giornate della memoria non dovrebbero servire a ricordarci che gli esseri umani sono tutti uguali senza distinzione di sesso, di razza e di religione? O forse l’interpretazione politicamente corretta è che si possono mettere in pratica discriminazioni…….però senza esagerare e solo nei confronti di maschi, bianchi e cristiani?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi