cerca

Tasso di demagogia vs Tasso di interesse

25 Gennaio 2013 alle 17:30

“La politica fuori dalle Banche!”: in una sistema dove la circolazione della ricchezza deve dimenticare ogni logica economico - produttiva per ubbidire al mainstream redistributivo, più o meno “socialdemocratico” o più o meno “compassionevole” che sia, questa affermazione tradisce un “tasso di demagogia” direttamente proporzionale al “tasso di interesse” (ca va sans dire) che le banche (devono) nutrire verso la politica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi