cerca

Monte Paschi e i pinocchi del PD

25 Gennaio 2013 alle 12:30

Fatto: il MPS è nei guai, la fondazione, che nomina i gestori della banca, è formata da 16 consiglieri di cui 13 sono decisi dal Comune di Siena e dalla Provincia entrambi in mani PD. Mussari, Presidente del MPS e principale responsabile del disastro, tra il 2001 e 1l 2009 ha donato al PD 700.000 euro. Ora tutti i vertici del PD, da Bersani in giù, negano che il PD abbia delle responsabilità per il disastro causato. Anche stamane ad Omnibus, l'ex CGIL e ora PD Epifani si sta arrampicando sugli specchi per difendere l'indifendibile. Addirittura fuori dal mondo le dichiarazioni del PD Errani, che a proposito dei derivati, ha dichiarato che la colpa è del precedente governo che li ha permessi. E' come dire che tutte le volte che si fa un attentato è colpa di Nobel che ha inventato la dinamite. Siamo oramai al ridicolo, si condanna il mezzo e non l'utilizzo che se ne fa. Le responsabilità politiche sono molte e sono anche chiare, vediamo se Bersani e soci hanno il coraggio di dire le cose come stanno. Farebbero una figura migliore che non mettere la polvere sotto il tappeto, gli elettori non hanno più le fette di salame sugli occhi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi