cerca

La rivoluzione come parola d'ordine

21 Gennaio 2013 alle 15:00

Gentile Direttore, mi chiedo, come mai oggi tutti parlano di rivoluzione? Crocetta vuole fare la rivoluzione, moderati (Mir) che vogliono fare la rivoluzione, giornali dell'alta borghesia, magistrati e così via che vogliono fare la rivoluzione. Se ricordo bene le rivoluzioni non hanno mai fatto bene al popolo, perché allora questo affollamento tra le fila del pensiero rivoluzionario?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi