cerca

Democrazia elitaria

18 Gennaio 2013 alle 10:15

Dato che auspichiamo finalmente una democrazia elitaria per l'UE e allo stesso tempo abbiamo a disposizione una vasta elite comunitaria tecnico-meritocratica, possiamo sperare che un domani, ove per esempio un Paese della Comunità non abbia al momento a disposizione una valida soluzione di competenza per un importante Ministero, per la Presidenza del Consiglio, addirittura per la Presidenza della Repubblica, si possa fare una campagna acquisti a livello continentale? Se c'è un mercato dei calciatori più meritevoli ci deve essere anche un mercato per i tecnici più bravi. Per esempio se la Grecia, per il fallimento dei suoi rappresentanti politici, avesse avuto bisogno di un esponente della meglio elite europea sarebbe stato possibile, con nostra soddisfazione, il passaggio di Mario Monti a Piazza Syntagma per la durata di un concertato contratto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi