cerca

Monti e il piffero

16 Gennaio 2013 alle 11:45

Monti dà del pifferaio a Berlusconi e, implicitamente, nega agli elettori del Cavaliere di avere un cervello pensante. Credo che in quanto a piffero, non abbia nulla da invidiare al suo avversario. Appena insediato, è andato in Europa col cappello in mano, ed ha abbassato la testa, non aveva il piffero, forse solo perché non sa suonarlo?. Usa, spesso, termini inglesi del piffero, per cercare di fare effetto su chi lo ascolta. Finge un'umiltà del piffero, mentre e' un falso snob. Attribuisce ad altri la colpa di aver preso assurdi provvedimenti e vanta meriti discutibili. Che altro dire? Mi viene da pensare che sia anche un economista del piffero. Al suo confronto, Berlusconi è un novizio dello strumento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi