cerca

Matrimonio per tutti!

16 Gennaio 2013 alle 14:45

Contraddizioni dei nostri tempi. Abbiamo creato la dichiarazione dei diritti del fanciullo, il telefono azzurro, e un mucchio di smancerie sull'infanzia del nostri figli, con madri in grande ansia che anche le mense scolastiche siano degne dei loro pargoli e la scuola non li turbi troppo. Tuttavia l'essenziale ci sfugge, infatti i nostri piccoli sono totalmente alla mercè di quelli che chiamiamo i nostri diritti, quindi non ci importa, quando li abbiamo in grembo, di come sarà la loro vita e, cosa atroce, a volte non ci importa di metterli al mondo. Altro che diritti degli omosessuali. Qui è grassa se un figlio nasce da due genitori almeno sani di mente (dico il minimo sindacale), ma noi no, gli si deve far subire anche la lotteria della doppia mamma o il doppio babbo, oppure ancora peggio, l'ipotesi di avere un esercito di fratelli in giro per il mondo, magari frutto di uno di questi maghi impollinatori della procreazione assistita (come ce ne sono stati e ce ne saranno). Ripeto. Già è difficile dotare, di questi tempi, un bambino di genitori privi di una qualsiasi turba spichica. Non spingiamoci oltre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi