cerca

La doppia dottrina...

15 Gennaio 2013 alle 09:00

Mi ritornano antichi discorsi sinistrorsi: la Costituzione prevede che sia il Presidente della Repubblica a conferire l'incarico di Presidente del Consiglio. Mi ritornano in mente i pregiudizi sull'uso del nome del candidato premier nei simboli elettorali. Pregiudizi subito abbandonati dagli aspiranti premier della sinistra nel corso degli anni. Eppure sempre a battere sul punto della difesa della Costituzione: il Presidente del Consiglio lo sceglie il Presidente della Repubblica! Così prescrive la legge fondamentale della nostra (unica, per il momento) Repubblica parlamentare. Viene da chiedersi: su quale appiglio costituzionale, ora, la procura di Milano e con essa il Tribunale fondano la loro pretesa che per concedere il legittimo impedimento si debba essere "candidati premier"?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi