cerca

Campagna elettorale

14 Gennaio 2013 alle 18:30

Questa appare, ed è, una delle peggiori campagne elettorali mai viste. Nessuno parla di soluzioni pratiche per i tantissimi e gravi problemi che affliggono i cittadini italiani. Non Monti, che cita un'agenda di buone intenzioni, non Bersani che continua a ripetere che, pur mantenendo una tassazione alta, la faranno, loro, diventare equa. Non Berlusconi che ripete più o meno concetti ormai vecchi di anni. Forse l'unica proposta valida di Berlusconi è stata quella di detassare per qualche anno le aziende che assumo giovani lavoratori.In compenso si parla di sondaggi, di alleanze dopo il voto, delle solite assurdità che ci accompagnano da anni. Urgono giornalisti capaci di formulare domande precise su proposte precise. E se il candidato svicola, ribadire fino alla noia la domanda. Qualcuno forse risponderà. Se vuole essere votato. C'è solo un candidato che non si abbandona a fumoserie.Si chiama Oscar Giannino, ha un programma vero ma, forse, non arriverà alla soglia richiesta per entrare in Parlamento. Peccato. Sarebbe l'ennesima dimostrazione che solo i peggiori, ma con appoggi, arrivano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi