cerca

Camusso

11 Gennaio 2013 alle 17:45

Dopo le parole di ieri del Presidente dell'Eurogruppo Juncker circa il salario minimo per i disoccupati, condivise da quasi tutti, oggi ha risposto la capa della CGIL. No al salario unico, meglio i contratti nazionali. Per favore qualcuno dica alla signora in rosso che forse farebbe bene a stare un po' zitta, e magari di controllare che ai pensionati SPI/CGIL non vengano addebitate iscrizioni mai richieste.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi