cerca

L'Italia desnuda

9 Gennaio 2013 alle 11:45

Per l’Ue in Italia la strada della povertà è una strada senza ritorno. E ce lo vengono a dire dopo aver santificato chi, obbedendo ai loro scellerati ordini, ci ha messo in mutande, invitandolo caldamente anche a proseguire quel suo lavoro. Già conoscevamo una Europa egoista, oggi ne scopriamo una sadica. Ma i governanti europei ricordino l’ammonimento di Montesquieu: “Lo stato che crede di aumentare la sua potenza con la rovina di quello confinante di solito si indebolisce con esso”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi