cerca

Nemesi

8 Gennaio 2013 alle 13:00

Una volta, mica tanto tempo fa, gli attori, i letterati, i cantanti, i ballerini, gli atleti russi fuggivano dalla madrepatria e chiedevano asilo nei santuari della libertà, Gran Bretagna, Stati Uniti, Francia. Ora venitemi a dire che Vladimir Putin non è il più grande rivoluzionario del nuovo millennio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi