cerca

Magistrati in politica e rifondazione Ordinamento giudiziario.

7 Gennaio 2013 alle 20:00

Via libera del Csm alla candidatura politica di Ingroia! Poi se n'è parlato per il procuratore Grasso, che, dopo la dura condanna sociale, ha avuto l'intelligenza di dimettersi. E poi D'Ambruoso e dopo altri tre: non ha limiti questa vergogna? Da anni continuo ad insistere: bisogna rifondare l'Ordinamento giudiziario, dall'assunzione dei magistrati, naturalmente separati da categoria altra (gli inquirenti), per finire al Csm. All'inizio del 2005 il prof. Cacciari affermò categorico: “A questo punto bisognerebbe imporre per legge ai magistrati che vogliono entrare in politica un “preavviso” di almeno tre anni. Come è possibile... Io sono veramente esterrefatto, letteralmente senza parole e ritengo inaudito...”. Di evidenza lapalissiana (ed io lo pensavo già da anni): in agosto, Vigna tuonò: “magistrati mai in politica”. Il 5 dicembre persino Vietti scoprì l'acqua calda: «Chi fa il politico non torni più magistrato». E dopo pregò i partiti di non candidare magistrati! Visto che manca la consapevolezza degli interessati, cosa aspetta (anche se con qualche lustro di ritardo) il potere legislativo a rifondare l'Ordinamento giudiziario (e questo grossissimo problema non è il più importante!). Quando si bloccherà loro ogni attività diversa (anche di volontariato in oratorio) e la possibilità di acquisire una indebita visibilità, grideranno all'incostituzionalità e certamente scomoderanno ancora la Consulta, perché loro sarebbero cittadini come gli altri. No, no, signori: voi siete i servitori della signora Giustizia, una regina che va fedelmente servita! Non è una divinità che dei sacerdoti pretenziosi possano circuire con sacre e sfolgoranti cerimonie. Gli altri, invece, sono sudditi che Lei deve proteggere, non angariare. Ora che ha attaccato il presidente della Repubblica e non gli resta che attenzionare il Padreterno, bisogna ridurre il superpotere di questa supercasta alla sola tutela del suo diritto istituzionale a giudicare in autonomia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi