cerca

I Marò, Monti e il rispetto della parola data

7 Gennaio 2013 alle 14:00

I Marò, rischiando la propria pelle e accettando la sentenza di uno stato ove vige ancora la pena di morte (il governo e la magistratura italiana non si sono opposti al ritorno in India, in virtù anche di direttive della giustizia europea che non ammette estradizioni in quei Paesi dove vige la pena capitale) hanno mantenuto la parola data. Monti no.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi